domenica, Aprile 14, 2024
- Advertisement -

“Toponimi vicentini narrati da Luciano Parolin”: Contrada della Misericordia già Santa Maria Maddalena

- Advertisement -

Contrada della Misericordia. Già Santa Maria Maddalena. Dal secolo XIV esisteva in questa strada lungo il Bacchiglione un ospedale per infermi diretto da una confraternita dei Battuti (qui la mappa, rubrica “Toponimi vicentini narrati da Luciano Parolin”, qui tutti gli articoli, ndr).

L’ospedale della Misericordia diventa nel 1528 un asilo per trovatelli. La parte finale della strada, verso il Ponte Novo, era chiamata Santa Maddalena per l’esistenza di un monastero.

Dei due nomi si tenne quello di uso comune, Contrada della Misericordia. La chiesa con la lapide D.O.M. Dominus Optimus Maximus fu consacrata nell’aprile del 1528 con benemerenza del messer Gaetano Thiene che poi diventerà San Gaetano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Stay Connected

9,253FansMi piace
3,533FollowerSegui
2,652IscrittiIscriviti
- Advertisement -
- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -