domenica, Aprile 14, 2024
- Advertisement -

L’Olimpico incontra il pubblico, sabato 14 ottobre l’evento gratuito in Basilica Palladiana

- Advertisement -

Il quinto appuntamento de L’Olimpico incontra il pubblico, la serie di incontri di approfondimento che accompagnano gli spettacoli del 76° Ciclo dei Classici al Teatro Olimpico di Vicenza “Stella Meravigliosa”, Direzione Artistica di Giancarlo Marinelli, incontri promossi e organizzati dal Ciclo dei Classici, aperti al pubblico e gratuiti, è in programma sabato 14 ottobre alle 10.00 in Basilica Palladiana.

L’incontro prevede interventi diversi, una riflessione a più voci dedicata ad un tema importante come il “Teatro. La Porta del Tempo. Il tempo della tragedia, il tempo dell’azione, il tempo degli dèi”, un invito a riflettere sulla potenza dei classici e sulla capacità delle arti sceniche e performative di trasformare una sequenza lineare di momenti (il “Chronos” degli antichi) in un unico “istante opportuno”, in grado di fissare per sempre emozioni e valori, sottraendoli all’usura data dallo scorrere degli anni.

Per fare questo saranno chiamati a confrontarsi artisti e studiosi di diversa estrazione, accomunati dalla passione per la ricerca e dal desiderio di percorrere il confine che da ciò che è noto ci porta a scoprire ciò che non conosciamo. Si tratti di letteratura, archeologia, arti sceniche o bellezza. Perché i Classici sono sempre fonte d’ispirazione per leggere l’attualità, tesi al futuro “un passo innanzi a noi”.

Si avvicenderanno in Basilica Palladiana per portare la loro visione di tempo, bellezza, rappresentazione: Christian Greco, egittologo e direttore del Museo Egizio di Torino; Caterina Barone, critico teatrale e studiosa di storia del teatro antico greco e latino; Ferdinando Ceriani, regista; Diego Dalla Palma, imprenditore e icona del mondo dello stile e dell’immagine Made in Italy, Maria Elisa Avagnina, storica dell’arte e vicepresidente dell’Accademia Olimpica. Dialogherà con loro, a distanza, Sergio Perosa, linguista, critico letterario, traduttore, professore emerito dell’Università ca’ Foscari e accademico olimpico, mentre a moderare gli interventi sarà il giornalista Lorenzo Parolin (Il Giornale di Vicenza).

L’incontro viene costruito come un dialogo a più modulazioni, per restituire al pubblico la pluralità e la ricchezza del mondo che, nel tempo, si è costruito attorno all’esperienza teatrale. E per riprodurre, in un luogo simbolico per la Città di Vicenza come la Basilica Palladiana, la dimensione polifonica di un Ciclo dei Classici che più che in altre occasioni ha voluto intrecciare linguaggi, storie ed esperienze diverse, da Eschilo a Parise con i suoi Americani a Vicenza, passando per due figure del mito come Odisseo e Circe, il tutto guidato dalla “Stella Meravigliosa” evocata nel titolo che si rifà al romanzo del 1962 di Yukio Mishima.

L’Olimpico incontra il pubblico è parte del 76° Ciclo di Spettacoli Classici al Teatro Olimpico, promosso dal Comune di Vicenza, Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza, l’Accademia Olimpica e la Biblioteca Civica Bertoliana, con il sostegno della Regione del Veneto, il contributo del Ministero della Cultura, con la Media partnership di Rai Radio3; è realizzato in collaborazione con D-Air Lab come main partner, AGSM AIM SpA come sponsor e Banca delle Terre Venete Credito Cooperativo e Burgo Group come sostenitori.

L’incontro “Teatro. La Porta del Tempo. Il tempo della tragedia, il tempo dell’azione, il tempo degli dèi”, in programma in Basilica Palladiana sabato 14 ottobre alle 10.00, è aperto al pubblico ma è richiesta la prenotazione, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Stay Connected

9,253FansMi piace
3,533FollowerSegui
2,652IscrittiIscriviti
- Advertisement -
- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -