giovedì, Febbraio 22, 2024
- Advertisement -

Musei, anche a Vicenza celebrata la Giornata Internazionale

- Advertisement -

Vicenza festeggia la Giornata Internazionale dei Musei (International Museum Day) che ricorre il 18 maggio. Dal 1977 la manifestazione, patrocinata dal Ministero della Cultura, è promossa e organizzata da Icom (International Council of Museum) a livello mondiale ed è dedicata quest’anno al tema “Musei, Sostenibilità e Benessere”. I musei possono contribuire al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile con diverse modalità, dalla lotta contro il cambiamento climatico alla promozione dell’inclusività, dalla lotta contro l’isolamento sociale al miglioramento della salute mentale.

Come evidenziato nella Risoluzione ICOM “Sulla sostenibilità e l’attuazione dell’Agenda 2030, trasformare il nostro mondo” (Kyoto, 2019), “tutti i musei svolgono un ruolo nel modellare e realizzare futuri sostenibili e possono farlo tramite programmi educativi, mostre, sensibilizzazione della comunità e ricerca”.

I Musei civici di Vicenza giovedì 18 maggio promuovono una serie di iniziative.

Nell’area davanti al Museo civico di Palazzo Chiericati, con eventuale spostamento anche nel vicino giardino del Teatro Olimpico, dalle 15.30 alle 17.30 si potrà partecipare liberamente ad una lezione aperta del gruppo di danza “I dance the way I feel” con il ballerino Thierry Parmentier (abbigliamento comodo e scarpe da ginnastica; in caso di pioggia l’iniziativa si svolgerà all’interno di Palazzo Chiericati). L’iniziativa rientra nel progetto promosso dagli Amici del 5° Piano, nato per donare benessere, gioia, forza e voglia di esprimersi a chi affronta e convive con la malattia oncologica attraverso. Gli incontri di danza contemporanea, rivolti a pazienti ed ex pazienti oncologici e loro familiari, sono programmati all’interno dei Musei civici.

Alle 17.30 al Museo civico di Palazzo Chiericati si potrà partecipare a “Bartolomeo Montagna e i pittori del Rinascimento vicentino. La chiesa di San Bartolomeo”, passeggiata con il conservatore del Museo Civico di Palazzo Chiericati e delle Gallerie di Palazzo Thiene, Alessandro Martoni. Il percorso, che durerà un’ora e 30 circa per un massimo di 30 partecipanti, dopo l’introduzione alle collezioni permanenti e al museo, prevede la passeggiata nell’ala del Novecento e nella sezione del Rinascimento, con focus sui capolavori di Bartolomeo Montagna e degli artisti più importanti che hanno caratterizzato la stagione del Rinascimento. Infine un approfondimento sarà dedicato alle pale d’altare della distrutta chiesa di San Bartolomeo e ora esposte nel museo. La partecipazione e l’ingresso al museo sono gratuiti. E’ necessaria la prenotazione contattando l’Ufficio informazioni e accoglienza turistica in piazza Matteotti rimarrà, 0444320854, [email protected].

Nei sotterranei delle Gallerie di Palazzo Thiene alle 18 si terrà il concerto “Rite” con Zoe Pia (clarinetto, launeddas) e Mats-Olof Gustaffson (flauto, sassofoni, elettronica), che fa parte del festival Vicenza Jazz e della sezione “Proxima: giovani stelle a palazzo” dedicata ai giovani musicisti jazz realizzata in collaborazione con l’associazione culturale Bacàn. Biglietti a 3 euro (https://bit.ly/biglietti_Rite).

In serata, alle 20.30, al Museo Naturalistico Archeologico, nella sala dei Chiostri di Santa Corona, verrà presentato l’ultimo numero di Natura Vicentina – Quaderni del Museo Naturalistico Archeologico. Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti disponibili.Sono previsti gli interventi degli autori della rivista.

Silvano Biondi e Giulio Montanaro apriranno la serata con “Note su alcune specie di Meloidae (Insecta, Coleoptera) trovate nel Vicentino”. Seguiranno Silvia Bollettin con “Avvio della digitalizzazione della collezione entomologica Faustino Cussigh e studio della biodiversità dei coleotteri dei Colli Berici”, Francesco Mezzalira con “L’illustrazione botanica al tempo di Prospero Alpini”.

Gli ultimi due interventi saranno entrambi di Silvio Scortegagna: “Rinvenimento di Buxbaumia viridis (Moug. ex Lam. & Dc.) Brid. ex Moug. & Nestl. (Buxbaumiaceae, Bryophyta) sull’Altopiano di Asiago (Provincia di Vicenza, Veneto, Italia nordorientale)” e “La distribuzione delle specie del genere Leucobryum (Bryophyta, Leucobryaceae) nel Veneto (Italia nord-orientale)”.

Ogni anno, dal 1997, il museo pubblica la rivista scientifica Natura Vicentina-Quaderni del Museo Naturalistico-Archeologico di Vicenza che raccoglie contributi di natura mineralogica, paleontologica, faunistica, floristica riguardanti principalmente il Veneto ed in particolare il Vicentino. La rivista, giunta al n.23, testimonia la vivace attività di ricerca che viene svolta in collaborazione con il museo. Questa importante attività di ricerca, spesso svolta “dietro le quinte”, concorre a migliorare la conoscenza del territorio, della biodiversità locale e contribuisce alla sua valorizzazione.

La rivista si può consultare dal sito dei musei civici al link https://www.museicivicivicenza.it/file/doc1-13452.pdf
Informazioni: 0444222815 [email protected].

Per approfondimenti sulla Giornata Internazionale dei Musei:  https://www.icom-italia.org/international-museum-day-2023-musei-sostenibilita-e-benessere/

——
Fonte: Comune di Vicenza

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Stay Connected

9,253FansMi piace
3,533FollowerSegui
2,652IscrittiIscriviti
- Advertisement -
- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -