lunedì, Luglio 15, 2024
- Advertisement -

Museo Naturalistico Archeologico di Vicenza, la valorizzazione con un progetto del liceo artistico Boscardin

- Advertisement -

“Valorizzazione Museo Naturalistico Archeologico di Vicenza”. Questo il titolo del progetto del liceo artistico IIS Boscardin che sarà presentato oggi, venerdì 28 aprile 2023, alle 17 nella sala dei Chiostri di Santa Corona. Si trattadi un progetto Percorsi per le competenze trasversali e di orientamento (Pcto) di 13 studenti di 4 ALA indirizzo architettura e ambiente.

Il progetto si inserisce nella collaborazione tra Comune di Vicenza e il liceo artistico “Boscardin” di Vicenza per le esperienze di Pcto e nel programma di avvio di una progettazione del Museo secondo standard museologici attuali.

Il percorso ha accresciuto le competenze specifiche degli studenti in materia di promozione dei beni culturali, valorizzazione del patrimonio artistico e attenzione e cura dell’ambiente e del territorio. La classe ha sviluppato una capacità di ideare e progettare linee di intervento concretamente attuabili, lavorando in gruppo e singolarmente avanzando soluzioni creative a problemi reali. L’orientamento degli alunni è avvenuto anche attraverso una conoscenza del luogo, dei reperti e delle persone che vi lavorano intervistando la curatrice del Museo.

La collaborazione dei Musei civici con l’Istituto Boscardin è estesa anche ad altri settori.

In ambito naturalistico gli studenti dell’indirizzo scenografia stanno partecipando alla realizzazione della mostra temporanea “Una smodata passione per i coleotteri: storie di insetti e di entomologi vicentini” che aprirà a giugno 2023.

Per l’ambito pittorico e figurativo invece i ragazzi di alcune classi quinte e terze hanno lavorato per il progetto “Adotta un’opera” che vedrà la realizzazione di una mostra degli elaborati alle Gallerie di Palazzo Thiene. Gli studenti hanno studiato il palazzo e le opere esposte, rielaborandone una propria versione: le realizzazioni più significative verranno esposte accanto all’opera originaria dal 19 maggio al 4 giugno. Attraverso un apposito qrCode sarà possibile vedere i video dedicati al progetto realizzati dai ragazzi. Le immagini dei lavori verranno pubblicate sui social dei Musei Civici.

Tutte le iniziative rientrano nel progetto di inclusione museale dell’amministrazione, che sempre più cerca di dialogare con il pubblico. Il Pcto nei musei ha consentito ai ragazzi di fare un’esperienza di valorizzazione dei beni artistici.

——
Fonte: Comune di Vicenza

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Stay Connected

9,253FansMi piace
3,533FollowerSegui
2,652IscrittiIscriviti
- Advertisement -
- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -