mercoledì, Febbraio 8, 2023
- Advertisement -

“Toponimi vicentini narrati da Luciano Parolin”: Contrà Mure Carmini, da chiesa per la contrada affidata ai Carmelitani o Frati del Monte Carmelo

- Advertisement -

Contrà Mure Carmini. Nota anche come Stradella del gas (qui la mappa, rubrica “Toponimi vicentini narrati da Luciano Parolin” qui tutti gli articoli, ndr). Contrà Mure Carmini va Dalle Beccariette al Ponte Novo. Il nome di Carmini, ha origine dal fatto che nel secolo XIV il vescovo Giovanni De Surdis volle costruire una nuova chiesa per la contrada e ne affidò la cura ai Carmelitani o Frati del Monte Carmelo. La chiesa, costruita in onore di San Giacomo, è da sempre chiamata Santa Maria dei Carmini.

La chiesa fu costruita nel 1372 in stile gotico, ampliata verso il 1420, subendo una trasformazione nel 1720 e un’altra ancora tra il 1862 e 1867 su disegno dell’architetto Schimdt dell’Accademia Imperiale di Vienna. I Carmelitani vi restarono sino al 1806 e la parrocchia fu accorpata con quella di Santa Croce.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Stay Connected

9,253FansMi piace
3,542FollowerSegui
2,652IscrittiIscriviti
- Advertisement -
- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -