domenica, Febbraio 5, 2023
- Advertisement -

“Toponimi vicentini narrati da Luciano Parolin”: Via Giambattista Vico, filosofo e giurista napoletano (1668 – 1744)

- Advertisement -

Via Giambattista Vico. Quartiere di San Bortolo (qui la mappa, rubrica “Toponimi vicentini narrati da Luciano Parolin” qui tutti gli articoli, ndr). Laterale di Viale D’Alviano. Nel 1909 il Comune acquistò dei terreni per costruire un nuovo quartiere di abitazioni. L’intitolazione come Via Giambattista Vico avvenne con delibera consiliare 22 luglio 1911.

Giambattista Vico, filosofo e giurista, nacque a Napoli il 23 luglio 1668 si spense a Napoli il 23 gennaio 1744. Si dedicò interamente allo studio della legge, letteratura e filosofia da autodidatta. Fu precettore dei figli del marchese Rocca in un castello del Cilento. Nominato lettore di eloquenza all’Università di Napoli. Fu nominato, nel 1733 da Carlo di Borbone, storiografo regio con assegno annuo di cento ducati. Le sue condizioni di salute, peggiorarono e dovette lasciare l’insegnamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Stay Connected

9,253FansMi piace
3,541FollowerSegui
2,652IscrittiIscriviti
- Advertisement -
- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -