venerdì, Febbraio 3, 2023
- Advertisement -

“Toponimi vicentini narrati da Luciano Parolin”: Stradella dei Filippini, durante il fascismo dedicata a Giovanni Berta, prima era Stradella dei Gesuiti

- Advertisement -

Stradella dei Filippini. Anticamente Stradella dei Gesuiti (qui la mappa, rubrica “Toponimi vicentini narrati da Luciano Parolin” qui tutti gli articoli, ndr). Con delibera podestarile 15 gennaio 1934 la stradella era stata intitolata al caduto fascista Giovanni Berta; alla fine del conflitto, il 19 dicembre 1945, su richiesta del Comitato di Liberazione Nazionale (C.L.N.) la Giunta deliberava “Stradella dei Filippini” per la presenza della chiesa sede della parrocchia di San Marcello.

I Filippini erano i preti di San Filippo Neri. Quando Napoleone nel 1810 soppresse molti ordini religiosi la chiesa fu accorpata con la cattedrale ma, nel 1840, ritornò ad essere parrocchia. Disegnata dal conte Antonio Piovene, contiene quadri di Giovanni Busato e di Ubaldo Oppi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Stay Connected

9,253FansMi piace
3,542FollowerSegui
2,652IscrittiIscriviti
- Advertisement -
- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -