venerdì, Giugno 14, 2024
- Advertisement -

Marcello Mantovani: il ricordo di un uomo che ha dedicato tutta la sua vita all’impegno civile e sociale

- Advertisement -

Marcello Mantovani nasce a Vicenza il 24 giugno 1920. Diplomatosi in Ragioneria, si scrive  alla  facoltà  di Economia e Commercio presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Il Secondo Conflitto mondiale vede Mantovani a 19 anni sul Col di Tenda, al confine italo-francese. Nel 1941 è sul fronte croato di Otočac e di Korenica. Nel primo dopoguerra, con la ricostruzione, Mantovani intuisce che occorreva rianimare lo spirito associativo.

Marcello Mantovani Con Sandro Pertini
Marcello Mantovani Con Sandro Pertini

Nominato nel settembre 1945 membro della Commissione consultiva della Federazione Combattenti, ricostituisce nel novembre dello stesso anno la Sezione del Fante di Vicenza.

Nel 1949 fonda la Federazione Provinciale del Fante di Vicenza di cui assumerà la reggenza che manterrà per quasi dodici lustri. Il 18 marzo 1951, fa murare nel Piazzale della Vittoria a Vicenza, una lapide ai Caduti; L’8 luglio 1951 va a Trieste al Castello di San Giusto per consegnare al sindaco Gianni Bartoli il Tricolore.

Nel 1952  è eletto Consigliere Nazionale dell’Associazione del Fante. Promuove la sistemazione del Cimitero Monumentale di Arsiero. Nel 1971, viene nominato vicepresidente dell’ Associazione Nazionale del Fante assumendone tre anni dopo la carica di Presidente. Il 5 giugno 1987 il Presidente della Repubblica Francesco Cossiga gli conferisce “motu proprio” il riconoscimento di Cavaliere di Gran Croce. Con i fanti recupera il “cimitero degli abeti mozzi” in Val Magnaboschi, tra i monti Zovetto e Lemerle che, nella primavera del 1916, i fanti avevano conteso al nemico. L’impegno sociale di Mantovani abbraccia diversi settori: egli presiede la Commissione per il Collocamento al lavoro degli ex Internati e Reduci di guerra, L’Istituto Santa Chiara, dirigente dell’ENAL, nello sport: è presidente del Vicenza Rugby, ma la sua passione, è per il Lanerossi Vicenza. Il 24 giugno 2002, per il suo 82° compleanno il Sindaco di Vicenza Enrico Hullwech consegna la medaglia d’oro della Città.

Il 19 febbraio 2009, a 88 anni, Marcello Mantovani si spegne nella sua Vicenza. Sulla bara volle il Tricolore vegliato dai Fanti d’Italia.

Di Luciano Parolin da Storie Vicentine n. 4 Settembre-Ottobre 2021


In uscita il prossimo numero di Marzo 2023
distribuito nelle edicole del centro e prima periferia e agli Abbonati
Prezzo di copertina euro 5
Abbonamento 5 numeri euro 20
Over 65 euro 20 (due abbonamenti)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Stay Connected

9,253FansMi piace
3,533FollowerSegui
2,652IscrittiIscriviti
- Advertisement -
- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -