mercoledì, Febbraio 8, 2023
- Advertisement -

Ritorno al successo! Civitus Allianz ferma la Viola con una solida prova

- Advertisement -

Torna al successo la Civitus Allianz Vicenza che si impone con una solida prova sulla Viola Reggio Calabria, trascinata ancora una volta dal suo totem Renzi, top scorer dell’incontro a 19, ma costretta dalla difesa dei padroni di casa a segnare solo 57 punti a tabellone.

L’inizio in attacco é scoppiettante su entrambi i fronti, con Cilio che ripropone il quintetto alto già provato contro la Virtus. Poi il secondo fallo in pochi minuti di Bassi lo costringe a uscire, mentre la Viola non ha ancora penalità a carico: Zocca in contropiede dà il +3 ma dall’altra parte é Balic con 9 punti in dieci minuti a tenere attaccata la Viola. In avvio di secondo periodo spazio per Giaquinto che lasciato libero trova subito la tripla, Vicenza corre e ancora in contropiede con Ianuale servito da Cucchiaro (7 assist) costringe al time out gli ospiti. Il play biancorosso si erge protagonista anche con una doppietta da tre per dare il vantaggio in doppia cifra sul 42-30. Spizzichini dall’altra parte si fa spazio sotto i tabelloni e tiene a galla i suoi.

Nella ripresa la difesa forte della Civitus e i ritmi alti consentono di scappare sul +14: il primo canestro della Viola di Renzi arriva dopo 5 minuti: l’intensità della gara si alza, l’Allianz lotta e mantiene 8 punti di vantaggio prima del finale. Giaquinto si prende responsabilità e dalla lunetta riporta in doppia cifra di vantaggio i suoi, col doppio play in campo Cucchiaro si mette ancora in proprio e spara dai 6,75 (18 punti alla fine). É ancora +14 sul tabellone, Ianuale commette il suo quinto fallo, ma Vicenza non smette di correre e Ambrosetti segna il +16.

Campiello in difesa chiude la porta a Renzi e il sigillo sulla partita lo mette ancora Ambrosetti con una tripla dall’angolo.

“Non arrivavamo da un momento bellissimo – afferma a fine gara Andrea Ambrosetti anche lui top scorer con 18 punti – oggi siamo stati bravi a stare con la testa dentro la partita, si è vista la squadra unita siamo, siamo sempre stati sotto controllo e mai in svantaggio”.

“La Viola non vale la sua classifica – aggiunge – ha nomi di assoluto livello e anche oggi l’ha dimostrato, giocare ogni tre giorni non è facile e le energie son poche, oggi abbiamo allungato le rotazioni e siamo stati bravi ad arrivare alla fine al massimo. Dobbiamo continuare su questa strada”.

Civitus Allianz Vicenza – Pall. Viola Reggio Calabria 69-57 (23-22, 19-12, 10-10, 17-13)

Civitus Allianz Vicenza: Valerio Cucchiaro 18 (3/5, 4/6), Andrea Ambrosetti 18 (4/7, 2/6), Andrea Campiello 9 (3/8, 1/4), Nicolo Ianuale 8 (3/6, 0/2), Andrea Zocca 6 (1/4, 0/1), Francesco Giaquinto 6 (0/1, 1/2), Luca Brambilla 2 (1/6, 0/3), Riccardo Bassi 2 (1/2, 0/0), Nicholas Carr 0 (0/0, 0/0), Marco Massignan 0 (0/0, 0/0), Stefano Cernivani 0 (0/0, 0/0), Alberto Pendin 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 21 – Rimbalzi: 34 8 + 26 (Luca Brambilla 8) – Assist: 11 (Valerio Cucchiaro 7)

Pall. Viola Reggio Calabria: Andrea Renzi 19 (8/13, 0/1), Amar Balic 11 (4/9, 1/5), Stefano Spizzichini 9 (4/5, 0/1), Giambattista Davis 8 (2/3, 1/3), Federico Bischetti 3 (0/0, 0/2), Simone Farina 3 (0/0, 1/2), Davide Marchini 2 (0/5, 0/3), Vincenzo Provenzani 2 (1/1, 0/2), Michelangelo Laquintana 0 (0/1, 0/0), Alessandro rosario Ziino 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 15 – Rimbalzi: 37 6 + 31 (Stefano Spizzichini 13) – Assist: 9 (Amar Balic 4)

https://fb.watch/ho9Ux_o7sx/

——
Fonte: Ritorno al successo! Civitus Allianz ferma la Viola con una solida prova , Pallacanestro Vicenza

Qui tutti i comunicati ufficiali di Pallacanestro Vicenza

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Stay Connected

9,253FansMi piace
3,542FollowerSegui
2,652IscrittiIscriviti
- Advertisement -
- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -