sabato, Giugno 3, 2023
- Advertisement -

Biodanza sociale e clinica: a Vicenza il nono forum internazionale

- Advertisement -

Il nono forum internazionale Biodanza sociale e clinica dal titolo “Amo dunque sono”, organizzato da Centro Gaja – Scuola di Biodanza di Vicenza, si svolgerà in città dal 25 al 28 maggio 2023.

L’evento gode del patrocinio del Comune di Vicenza ed è aperto a chiunque abbia interesse alla propria e altrui salute, avrà luogo all’hotel Viest e ospiterà congressisti e relatori provenienti da diversi Paesi, con l’intento di porre il focus sulla prevenzione e sul prendersi cura di se stessi, oltre che su metodologie di cura tramite la Biodanza.

Il forum è stato presentato, a Palazzo Trissino, dall’amministrazione, da Giovanna Benatti, formatrice internazionale direttore del Centro Gaja – Scuola di Biodanza Rolando Toro e da Andrea Spolaor, psicologo – psicoterapeuta familiare, direttore del centro diurno per la salute mentale “Davide e Golia – Cooperativa sociale M25”.

“La città ospita un evento dall’elevato valore che punta a far conoscere le aree di applicazione sociale e clinica della Biodanza – fa sapere l’amministrazione –. Il forum è rivolto a tutti, ma in particolare a quanti svolgono professioni sociali, sanitarie e educative, a familiari di persone con disabilità e caregivers. Un’occasione dunque per approfondire con esperti internazionali i temi della salute, dalla cura di se stessi fino alla prevenzione”.

La Biodanza è una modalità d’azione che da 30 anni è portata avanti dal Centro Gaja – Scuola di Biodanza Rolando Toro di Vicenza, impresa di promozione sociale (Aps) volta a promuovere la Biodanza come pedagogia di inclusione sociale e che 13 anni fa ha dato vita al forum biennale internazionale, la cui prima edizione fu tenuta a battesimo dall’ideatore di Biodanza, il professore Rolando Toro.

“Si tratta di uno spazio interattivo, esperienziale, pratico e formativo – spiega Giovanna Benatti, formatrice internazionale direttore del  Centro Gaja – Scuola di Biodanza Rolando Toro – dedicato a chiunque abbia a cuore l’arte di stare meglio. L’intento è quello di spostare l’attenzione dalla malattia o dal disagio alla persona e alle sue risorse, favorendo così una vera e propria “riabilitazione esistenziale”. Il forum ha conquistato un suo spazio a livello internazionale e Vicenza è vista come la capitale mondiale della Biodanza legata ai temi della pedagogia a mediazione corporea, del benessere integrato e dell’inclusione sociale”.

L’evento gode del patrocinio del Comune di Vicenza, dell’Ulss 8 Berica e del movimento ecologista Conscious Planet – Salva il Suolo, sostenuto da nove agenzie delle Nazioni Unite e dal Programma alimentare mondiale (WFP).

L’obiettivo del forum è quello di divulgare le aree di applicazione sociale e clinica del sistema Biodanza, delle quali è promotore e supervisore, fin dalla prima edizione, Andrea Spolaor, psicologo-psicoterapeuta familiare, direttore del centro diurno per la salute mentale “Davide e Golia – Cooperativa sociale M25” che dal 1999 ha seguito i gruppi vicentini di Biodanza clinica Davide e Golia.

I progetti di applicazione del sistema Biodanza sono molteplici:integrazione di anziani della terza e quarta età, immigrati, carcerati (area sociale); azioni per le famiglie volte alla prevenzione e ad interventi contro la violenza domestica e in ambito scolastico nell’educazione primaria e secondaria (area educazione); integrazione di bambini, adolescenti e giovani immigrati per la prevenzione del disagio minorile in quartieri a rischio(area educazione clinica); interventi per persone con disagio psichico medio e grave, disabilità e disturbi alimentari e del comportamento, disturbi neurologici, per la riabilitazione della tossicodipendenza, alcolismo, per la riduzione dello stress negli operatori clinici e sociali (area clinica).

Tra le finalità del forum anche quella di favorire la conoscenza e l’applicabilità della pedagogia sociale della motricità a medici di base, psichiatri, psicologi, psicoterapeuti, assistenti sociali e assistenti di comunità e insegnanti di educazione fisica, oltre che a genitori con figli disabili e con disagio psichico.

Per maggiori informazioni e prenotazioni: www.forumbiodanzasociale.org; 338 899 2362

 

——
Fonte: Dal 25 al 28 maggio a Vicenza il nono forum internazionale Biodanza sociale e clinica , Comune di Vicenza

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Stay Connected

9,253FansMi piace
3,533FollowerSegui
2,652IscrittiIscriviti
- Advertisement -
- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI

- Advertisement -