Tutela del Risparmio Patrimonio Sociale: al palazzo Opere sociali Mirabelli, Zanettin, Cavallari e Conte con Paoletto e Patriarca

0
41
La Tutela del Risparmio Patrimonio Sociale con Paoletto, Mirabelli e Zanettin
La Tutela del Risparmio Patrimonio Sociale con Paoletto, Mirabelli e Zanettin

Ieri a Vicenza ha avuto luogo presso il Palazzo delle Opere Sociali, Sala Giuseppe Lazzati,  un convegno dal titolo “La Tutela del Risparmio Patrimonio Sociale”. L’ incontro, promosso da ANLA (Associazione Nazionale Lavoratori Anziani) ha visto come relatori il Prof. Cesare Mirabelli, presidente emerito della Corte Costituzionale ed ex vice presidente del Csm (il suo tema era “Art. 47 della Costituzione: tutela del risparmio, solidarietà necessaria”), e l’on. Pierantonio Zanettin, avvocato vicentino ed ex componente del Csm (“Unione Europea, Bce e tutela del risparmio”).

La Tutela del Risparmio Patrimonio Sociale: la sala
La Tutela del Risparmio Patrimonio Sociale: la sala

Hanno portato il saluto l’avv. Francesco Rucco, sindaco di Vicenza  e l’avv. Alessandro Moscatelli, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati sempre di Vicenza, che hanno ricordato il dramma di molte famiglie vicentine, private dei risparmi di una vita a seguito del crac della Banca Popolare di Vicenza.

Se oggi la tutela del risparmio viene  affidata anche alla disciplina Europea e alla vigilanza della BCE, attraverso un rafforzamento dei patrimoni degli istituti di credito, il prof. Mirabelli ha delineato l’attualità dell’art 47 della Costituzione, che tutela il risparmio esprimendo un giudizio positivo sulla ultima legge di bilancio, che ha istituito il FIR  e che garantisce un indennizzo alle fasce più deboli dei danneggiati.

L’on Zanettin ha ricordato a tal proposito le proposte emendative da lui presentate al testo del FIR (qui una, ndr), che a sua detta avrebbero certamente  evitato alcune delle problematicità costituzionali evidenziate dal Prof. Mirabelli, ed ha annunciato che saranno ripresentate, nella  speranza che il nuovo governo vi presti maggiore attenzione.

Sotto il profilo Costituzionale Mirabelli ha, però, espresso dubbi circa il trattamento eguale di situazioni diseguali, che meriterebbero invece un giudizio “caso per caso”.

L’on Pierantonio Zanettin ha parlato  di “crisi” dell’art 47 della Costituzione, come testimoniato in particolare nel territorio veneto dal default delle popolari del territorio, che nessuno è riuscito a scongiurare.

A coordinare il convegno, a cui hanno preso parte anche il presidente di Adusbef Veneto avv. Fulvio Cavallari (“Violazioni e misselling”) e il presidente di Codacons Veneto Franco Conte (“Ristorare il danno, atto di buona politica”), c’era Lauro Paoletto, direttore de La Voce e dei Berici mentre, dopo i saluti di alcuni politici presenti tra cui Daniela Sbrollini, ha chiuso la serata davanti a un centinaio di uditori attenti il senatore Edoardo Patriarca, presidente ANLA (Associazione Nazionale Lavoratori Anziani) che con Codacons Veneto ha organizzato l’evento.