Torna Conte contro Crema al palaGoldoni. Venezia: “ci è mancato”. Ma la Tramarossa zoppica

0
16

Domenica 10 novembre alle ore 18 al palaGoldoni la Tramarossa Vicenza riceverà la Pallacanestro Crema (la diretta video della gara sarà possibile vederla su questo canale Youtube). Vicenza dovrà riprendere subito il cammino se non vuole correre il rischio di rimanere incastrata nelle zone basse della classifica.

Tra le fila biancorosse è recuperato Gianmarco Conte che scenderà regolarmente in campo anche se non sarà ancora al 100% della forma dopo la contrattura muscolare che l’ha colpito una settimana fa.

Per noi Conte è un giocatore fondamentale nell’economia della partita – spiega coach Marco Venezia ripensando all’ultima sconfitta – ci è mancato molto domenica scorsa“.

Dato il rendimento al di sotto delle attese del play titolare Antonio Brighi, l’apporto di tutti gli elementi del reparto esterni Tramarossa diventa vitale per le sorti della squadra berica.

Ma rimane il fatto che un giocatore come Conte non è certo quel “go to guy“, come direbbero negli Usa, che si carica la squadra sulle spalle per portarla alla vittoria. Finora è accaduto solo in un paio di occasioni lo scorso anno.

Di un leader finalizzatore nei momenti caldi del match, coach Venezia ne avrebbe bisogno come il pane, viste le marcature asfissianti sotto canestro su Diego Corral, miglior marcatore del campionato con 22 punti a partita.

Per ora non sono previsti movimenti sul mercato, ma se non ci saranno miglioramenti di alcuni giocatori, la Tramarossa sarà destinata ad un campionato mediocre.

Da metà classifica.

Gli avversari di Crema

A Vicenza troveremo una squadra molto fisica, ma giochiamo una pallacanestro fisica anche noi e sarà un bello scontro”. Parola del coach Franco Gaetano. Da quando Vicenza è in serie B sono 5-3 i precedenti per i biancorossi. I cremaschi sono una squadra giovane che difende duro e che in attacco, soprattutto nel pitturato, si fa valere.

Il miglior marcatore al momento è il centro Riccardo Antonelli, uno dei due over-30 (l’altro è Pietro Del
Sorbo, veterano della categoria). Nell’interiore, il realizzatore della squadra è accompagnato da Luca Brambilla, Daniele Costanzelli e Franco Gaetano.

Tra gli esterni attenzione all’ottimo
realizzatore Matteo Motta e al lungo pool di guardie e play, composto, oltre che da Del Sorbo, da Simone Vecerina, Matteo Fabi e Francesco Forti.

- Pubblicità -