Sarego, una borraccia a tutela dell’ambiente

0
15

Eliminare la plastica monouso e incentivare comportamenti virtuosi tra i giovani studenti delle primarie. Con quest’intento l’Amministrazione Comunale di Sarego ha aderito all’iniziativa promossa da AcqueVenete , donando le borracce a tutti gli alunni delle scuole primarie del Comune. Mercoledì 14 ottobre, sono state consegnate all’Istituto Comprensivo di Sarego queste borracce, che verranno prossimamente distribuite agli studenti, come alternativa ecologica alle bottigliette di plastica monouso.

L’iniziativa di AcqueVenete è un impegno concreto per la riduzione della plastica, educando i ragazzi fin dai banchi di scuola e l’adozione di comportamenti più sostenibili per l’ambiente. Il progetto si inserisce all’interno della campagna di sensibilizzazione “Plastic Free Challenge” contro l’utilizzo della plastica monouso, a cui il Comune di Sarego ha aderito.

L’obiettivo di questa iniziativa – spiega il Sindaco di Sarego, Roberto Castiglionè quello di diffondere abitudini virtuose tra i bambini e renderli responsabili, contribuendo a limitare i danni per l’ecosistema e imparando da subito il significato e l’importanza di queste azioni. E Attraverso Questo piccolo impegno quotidiano Che possiamo tariffa La Differenza Nella tutela dell’Ambiente”.

La consegna delle borracce di AcqueVenete è stata accompagnata da un volantino informativo, che spiega il corretto utilizzo e le modalità per garantire una corretta igiene della propria borraccia.

- Pubblicità -