Sardine in piazza a Vicenza il 7 dicembre

0
392

AGGIORNAMENTO

Il movimento “Sardine” di Vicenza ha annunciato lo spostamento del flash mob del 7 dicembre da piazza dei Signori a piazza Matteotti. In giornata l’assessore comunale Giovine aveva auspicato tale spostamento per non intralciare le attività commerciali pre-natalizie. Ecco la nota del movimento pubblicata su Facebook.

«Visto il massiccio numero di adesioni che continuano ad arrivare per la manifestazione del 7 dicembre, per ragioni di sicurezza e in accordo con la Questura è stato deciso di SPOSTARE IL LUOGO dell’evento, in quanto in Piazza dei Signori ci saranno già altre attività che limiteranno di molto lo spazio disponibile (il palco del concerto, per dirne una). Siccome vogliamo che una piazza piena sia piena per davvero e che non si possa darne il merito al fatto che per metà era già occupata, il 7 dicembre ci troveremo tutti in PIAZZA MATTEOTTI, dove si terrà il nostro flash mob. IMPORTANTE! Condividete la notizia il più possibile per far sapere della modifica e invitate tutti: le Sardine non fanno alcun tipo di distinzione se chi partecipa lo fa in nome della verità e della correttezza, senza secondi fini. È quindi bandito ogni tipo di bandiera politica, ma sarà il benvenuto chiunque si presenti con qualsiasi effige di sardina».

Vicenza si unisce così alle tante città di tutta Italia in cui il movimento sta organizzando manifestazioni di piazza. Le sardine, nate a Bologna per contestare soprattutto il linguaggio e i metodi di comunicazione dell’opposizione, in particolare della Lega di Matteo Salvini, in questi giorni stanno ottenendo sempre più consensi e adesioni grazie anche al passaparola sui social.

Nel capoluogo berico gli amministratori del gruppo Facebook delle sardine avevano parlato di «sabotaggio» a proposito di un finto messaggio circolato su WhasApp relativo a una loro manifestazione il 24 novembre.

Questa la nota di presentazione del flash mob del 7 dicembre pubblicata dagli organizzatori nell’evento Facebook:

«Care Sardine,

Sabato 7 alle ore 19 vi aspettiamo tutti nella bellissima Piazza dei Signori (ora piazza Matteotti, n.d.r.), per accompagnare l’onda che sta viaggiando lungo tutta l’Italia.

Sarà un flash mob trasversale, accogliente, che coinvolgerà tutti per farci sentire stretti stretti nella Vicenza che ci piace.
La Vicenza antifascista, antirazzista e solidale.

Nessuna bandiera e nessun partito. Porteremo in piazza tante sardine, di ogni forma e decoro. E la renderemo una serata colorata e leggera. Nel nostro mare, questa leggerezza si contrappone all’idea di superficialità. Fa da anticorpo contro l’indifferenza e la politica del piu’ forte, per dare spazio ai valori di comunità.

E il 7 celebreremo anche un grande traguardo di comunità. I 19 anni della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. Si fonda sui principi di dignità, libertà, uguaglianza, solidarietà e giustizia. Non vogliamo che questi principi rimangano solo una conquista del passato. Vogliamo che siano le fondamenta sui cui costruiamo ogni giorno la nostra storia.

Uniamoci, perchè #VICENZASISLEGA»!

- Pubblicità -