“Marano per l’ambiente”: Comune dona 300 borracce ad alunni primarie

0
77

Questa mattina a tutti gli alunni della scuola primaria “Antonio Fogazzaro” di Marano Vicentino sono state consegnate delle borracce verdi in alluminio da 300 millilitri, con il logo “Marano per l’ambiente”.

«È sempre più urgente la necessità di adeguare i nostri comportamenti secondo criteri di sostenibilità ambientale, con particolare attenzione alla produzione di rifiuti – ha detto l’assessore all’Ambiente, Alessandra Cavedon -. In questi anni abbiamo realizzato iniziative e campagne di educazione ambientale, consapevoli che le tante azioni positive possono portare a un cambiamento culturale e a una maggior sensibilità ambientale – continua l’assessore -. Donare a ciascun scolaro maranese una borraccia è un ulteriore passo nella direzione giusta, educando i più piccoli a una vita con meno plastica monouso, riducendo degli sprechi e incentivando l’uso dell’acqua di rubinetto».

Con l’inizio dell’anno le borracce saranno consegnate anche ai bimbi delle due scuole dell’infanzia, “Castello Incantato” e “L’arca”, arrivando a distribuirne oltre 600.
Tutte le borracce sono state donate dalla cooperativa sociale Cristoforo di Pontassieve (Firenze), a cui sono affidati fino al 31 dicembre 2020 una serie di servizi collegati al funzionamento del centro cottura di Marano. Alla cooperativa va il ringraziamento dell’amministrazione “per questa importante iniziativa a favore di tutti i nostri bambini”.

- Pubblicità -