Il noto dj internazionale Joe T Vannelli suona domani al castello di Thiene

0
70

Storia, arte, natura e bellezza sono gli ingredienti che accompagnano il sound ricercato della house di Joe T Vannelli che, con il suo Live on Tour, fa tappa al Castello di Thiene , dimora privata del ‘400 tipico esempio di architettura pre-palladiana. Domani 22 ottobre, il noto DJ e Producer di fama internazionale, arriva in Veneto, in una delle dimore più note e caratteristiche del territorio, spesso utilizzato come location per film. Qui é stato girato il celebre Mercante di Venezia con Al Pacino e Jeremy Irons.

In perfetto stile one-man-show, poliedrico e geniale, Vannelli piloterà anche l’immancabile drone per regalare a coloro collegati in diretta Facebook viste aeree dalla bellezza senza tempo, ormai una cifra stilistica delle sue performance.

La tappa di Thiene, 21esima dall’inizio del tour, si aggiunge alle precedenti che hanno visto tutti i giovedì, da marzo ad oggi, protagonista indiscusso delle dirette in streaming su Facebook.

Vannelli, ideatore del progetto, è l’unico dj al mondo che da oltre 7 mesi, tutti i giovedì senza mai interrompersi, ha saputo mantenere uno standard di ascolti e di seguito di pubblico italiano e internazionale così alto e costante. Dalla prima diretta, a Milano in pieno lockdown dal tetto di casa sua e proseguendo poi in tutta Italia, per valorizzare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano, rigorosamente in solitaria, senza pubblico, per rispettare il distanziamento sociale, di settimana in settimana fa registrare numeri da capogiro con oltre 6 milioni di visualizzazioni.

Informazioni:

Per seguire la diretta – Giovedì 22 ottobre ore 18.00

https://www.facebook.com/joetvannelliofficial

Vivi in ​​tour

Il Joe T Vannelli Live On Tour è nato in pieno lockdown, con la prima diretta da casa con vista Duomo, a Milano. L’evento online è diventato un appuntamento fisso per i suoi fan e gli amanti della House ea fine lockdown il live si è spostato in esterna: Cava Ruggetta di Carrara, da cui Michelangelo attinse il marmo per le sue opere; Ca ‘Marcello, villa palladiana del Settecento; la Fortezza di San Leo a Rimini; l’iconica terrazza dell’Hotel Danieli di Venezia; il Fortino Napoleonico nelle Marche; il Castello di Vezio sul Lago di Como; la Villa Borromeo sull’Isola Bella; Maratea, sotto al Cristo che domina il mare; il Castello Aragonese di Taranto della Marina Militare, la Lanterna di Genova, il borgo medioevale di Castell’Arquato, la Scalinata Monumentale a Santa Maria di Leuca, il carro del Carnevale di Fano, il Faro di Capo Grecale a Lampedusa, il Castello Aragonese di Reggio Calabria, il Museo di Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano; La Cervara di Portofino, Palazzo Bianco durante i Rolli Days di Genova e il Castello di Vigoleno, borgo medievale tra i più belli d’Italia.

- Pubblicità -