Gilet uomo, le dritte ed i consigli su come indossarlo

0
74
Gilet uomo
Gilet uomo

Il gilet è un capo che impreziosisce l’outfit, non solo classico ma anche moderno ed elegante. Sì, perché il gilet ormai si è sdoganato dall’essere l’accessorio per eccellenza da indossare sotto un completo elegante. Veste bene anche in un look casual, gli dà una certa particolarità, nonostante si indossi in situazioni assolutamente non formali.

Spesso si usa la parola gilet per indicare una categoria ampia di capi di abbigliamento. Bisognerebbe, infatti, distinguere, tra gilet e panciotto. Il primo per indicare un termine più generico per un capo di abbigliamento smanicato, meno formale e anche più sportivo, mentre il secondo si riferisce al “corpetto” da uomo, di certo più formale, che si indossa nel classico abito a tre pezzi, insieme a giacca e pantaloni.

I gilet uomo raccolgono dunque una grande varietà al loro interno e sono ideali per tantissime occasioni. Quelli di Boggi Milano completano outfit diversi, versatili e tutti ricchi di stile. Da quello elegante a quelli meno formale, tutti si distinguono per la loro vestibilità e la varietà di abbinamento.

I gilet da cerimonia sono perfetti per essere indossati con lo smoking ed i vestiti eleganti. Monopetto o doppiopetto, slim o regular, impreziosiscono i vestiti da uomo. Tessuti pregiati e lavorazione italiana fanno la differenza.

Poi ci sono anche gli smanicati eleganti che si adattano a situazioni diverse. Ideali per abbinamenti casual come a stili più ricercati.

Insomma, il gilet è un accessorio stiloso e come ogni particolare che si rispetti va saputo indossare e abbinare. Come farlo? Bastano delle semplici linee da seguire che permettono di non sbagliare. Prima di tutto la camicia, imprescindibile, ed infilata nei pantaloni. Poi bisogna dare uno sguardo alla vestibilità, necessaria quella giusta. Il gilet non deve né stringere e né andare troppo largo. Meglio se indossato chiuso e con l’ultimo bottone aperto, anche se negli outfit in forma sportiva si accettano alcune eccezioni.

Associazioni moderne a parte, è inutile dire che il gilet trova la sua perfezione nell’abbinamento dell’abito a tre pezzi: pantaloni, giacca e gilet dello stesso colore e tessuto. Indispensabile non osare con accostamenti di tessuti e cromature diverse perché si rischia di creare delle stonature poco piacevoli. Per essere del tutto impeccabili non può mancare la cravatta, accessorio che deve farsi notare e dare uno stacco di colore rispetto al resto dell’abito.

Per scegliere questo accessorio così antico ma moderno nello stesso tempo basta fare un salto sullo store online del brand di moda maschile per scegliere il modello, il tessuto e il colore che meglio si addice al proprio look.

 

- Pubblicità -
Articolo precedenteAssicurazione auto, costi e preferenze dei guidatori veneti
Articolo successivoRiparte il teatro a Vicenza: Matteo Cremon porta in scena Oscillazioni di Vitaliano Trevisan
Direttore editoriale
Dirige www.vicenzapiu.com, vicenzapiu.tv (anche App) e Bankileaks.com che si occupano di Informazione, inchieste, commenti su Vicenza, sul Vicentino ma non solo e, l'ultima testata, della pubblicazione di documentazioni bancarie difficilmente accessibili, in primis quelle attinenti a BPVi e Veneto Banca. Ecco la sua presentazione Dopo un'iniziale esperienza come ricercatore volontario universitario (1976-77)e il servizio militare in Marina Militare come ufficiale di complemento (1976-78) ho maturato varie esperienze di vertice, nazionali e internazionali, nel settore delle telecomunicazioni e dell'informatica (1978-1993), ho ricoperto cariche in Confindustria Roma e Apindustria Vicenza, quindi mi sono occupato di marketing e gestione sportiva (volley) anche da vice presidente della Lega di Pallavolo Femminile di serie A, per poi dal concentrarmi dal 2008 sulle edizioni giornalistiche (VicenzaPiù, VicenzaPiu.com e VicenzaPiu.tv) e sulle consulenze nel marketing e nel settore della comunicazione