Coronavirus, una poesia dalla Fase 2

0
221

Dopo avervi proposto una poesia ispirata dalla quarantena e dal lockdown, oggi ve ne proponiamo una ispirata dalla Fase 2 di convivenza con il virus.

Gregge senza padrone
vaga con cani minacciosi
di morsi a puzzolenti deretani
(grati per prossimi effimeri vergati consensi)
come gli indifferenti muli
con gli altrui carichi accessori
ergono soddisfatti dai lanosi posteriori
Erranti in vacanti pascoli
per insulsi nutrimenti
produttori di sterco apprezzato da parassiti
e futuro trasformato alimento
per nuove moltitudini incapaci di qualcos’altro
se non per l’attesa di una mortale immunità.

Clicca qui se apprezzi e vuoi supportare il network VicenzaPiù: #iorestoaacasa tanto viene #vicenzapiuacasamia

Clicca qui per la situazione ora per ora sul Coronavirus e qui per tutte le nostre notizie sull’argomento, ndr)

- Pubblicità -
Articolo precedenteConsorzio Tutela Formaggio Asiago apre stagione alpeggio: all’insegna della tutela della biodiversità
Articolo successivoCoronavirus, non smettiamo di aiutare la sanità africana» il messaggio di Balasso per Cuamm
Lucio Zaltron
Innamorato di Vicenza, la "mia città", dipendente per 33 anni alla fiera di Vicenza e componente per 20 anni circa della commissione nazionale tecnica di AEFI (associazione nazionale fiere italiane). Ha maturato esperienze sindacali per oltre 30 anni dalla veste di RSA fino al ruolo di Presidente del direttivo provinciale della categoria del commercio CGIL (Filcams) e ha contribuito alla fondazione del Partito Democratico assumendo vari ruoli fino ad essere il segretario del circolo 3 di Vicenza per due mandati. Attualmente si occupa di consulenza aziendale per l'organizzazione e sviluppo delle imprese. Da sempre attivo nel volontariato è socio nell'associazione culturale L'IdeAzione, presidente del consiglio d'istituto del liceo Lioy , delegato provinciale della Fondazione Caponnetto e componente della commissione turistica dell'ACI Vicenza. Nell'ambito sportivo si dedica alle relazioni esterne della società sportiva Rugby Vicenza e, tano per non farsi mancare nulla nel volontariato, è un convinto donatore di sangue.