“Con le armi in pugno”: le origini della Resistenza nel Vicentino

0
119

Sarà presentato a Valdagno, martedì 29 ottobre alle 20.30 a Palazzo Festari, il libro “Con le armi in pugno – Alle origini della Resistenza armata nel Vicentino: settembre 1943 – aprile 1944”, scritto da Giancarlo Zorzanello e Giorgio Fin. Lo riporta un comunicato del Comune di Valdagno. La serata è promossa dal Comune di Valdagno, dal Gruppo Storico Valle dell’Agno e da ANPI Valle dell’Agno. Interverranno il prof. Maurizio Dal Lago che dialogherà con i due autori.

Tra i giovani, soprattutto militari, che dopo l’ 8 settembre 1943 vollero sottrarsi all’invio in Germania o all’arruolamento nell’esercito della RSI, diversi decisero di opporsi a tedeschi e fascisti “con le armi in pugno”. Il volume analizza le convinzioni che li animavano, le organizzazioni e i partiti che li sostenevano. Come e dove si riunirono i primi partigiani e in particolare il gruppo di Malga Silvagno (distaccamento “Monte Grappa”, con il suo tragico epilogo)?

Tra le pagine emergono la nascita e lo sviluppo del gruppo di Malga Campetto (distaccamento “Fratelli Bandiera”), che mise in atto la “guerriglia di movimento” contribuendo a diffondere la lotta armata. Zorzanello e Fin affrontano poi i rapporti conflittuali tra i partigiani di diversa ispirazione e la formazione del battaglione “Danton” di Giuseppe Marozin accanto alla costituzione, verso la fine di aprile del 1944, delle principali formazioni partigiane del Vicentino (le brigate “Garemi”, “Mazzini”, “Sette Comuni” e la “Vicenza” dello stesso Marozin), che più tardi estesero la loro azione anche nelle province limitrofe. Più che strategie e tattiche, quelle che prendono forma in questo libro sono le storie di persone e luoghi che evidenziano come la Resistenza armata abbia trovato terreno fertile nei giovani contadini e montanari, nella gente delle contrade, nell’ambiente operaio delle fabbriche, in buona parte del clero e degli intellettuali e persino tra le autorità civili e militari.

Giorgio Fin ha lavorato in ambito scolastico fino al 1999. Appassionato di storia, ha pubblicato numerosi volumi sulla Resistenza nel Vicentino, interessandosi in particolare alle biografie di singoli partigiani.

Giancarlo Zorzanello , già docente di materie letterarie nelle scuole secondarie e ricercatore presso Istrv di Padova, ha insegnato dal 1980 al 1994 presso la Scuola italiana di Barcellona. Ha pubblicato diversi volumi sulla Resistenza vicentina, in particolare sulla brigata “Stella”.

- Pubblicità -