Camst per i giovani, una borsa di studio per Vanessa Fedele di Vicenza

0
124

Camst – la Ristorazione Italiana, da sempre impegnata nelle politiche a sostegno dei giovani, premia dieci studenti universitari con un contributo economico di 1000 euro per sostenere le spese universitarie. Tra i vincitori della borsa di studio, una studentessa originaria di Vicenza, Vanessa Fedele che studia Scenografia all’Accademia delle Belle Arti a Roma.

Gli altri studenti che si sono distinti per la media dei voti dei loro esami sono: Luca Dodi provincia di Parma, Alessia Mariani provincia di Forlì-Cesena, Giulia Nannelli provincia di Firenze, Davide Steffan provincia di Venezia, Tommaso Ceccato provincia di Padova, Greta Zonarelli provincia di Bologna, Arianna Meroni provincia di Monza Brianza, Francesco Danesi provincia di Grosseto e Marika Duranti provincia della Spezia.

Gli studenti sono stati scelti tra i figli dei dipendenti Camst attraverso un criterio che premia il merito: essere in corso con gli esami e avere una media superiore a 26/30.

“Le borse di studio per i figli di dipendenti Camst sono per noi una occasione per sottolineare l’importanza del merito a partire dallo studio – afferma Francesco Malaguti, presidente di Camst – Siamo convinti che per accrescere la competitività delle imprese sia necessario concentrarsi sui giovani, la vera ricchezza per le aziende di domani”.

Camst inoltre ha versato un bonus di 200 euro per oltre 200 studenti che hanno sostenuto durante l’anno 2017/2018 almeno 4 esami con esito positivo. La cifra complessiva del bonus universitario stanziata da Camst è di circa 42.000 euro che si vanno ad aggiungere ai 10.000 euro per le borse di studio, per un totale di 52.000.