Montanari salva Vicenza, espugnata Varese col brivido

0
33

Pietro Montanari con cinque punti nell’ultimo minuto toglie le castagne dal fuoco alla solita “pazza” Tramarossa Vicenza che si fa rimontare due volte un vantaggio in doppia cifra. Alla fine il capitano biancorosso chiuderà a 12 punti. Buona prova anche di Brighi, 15 con tre triple e Cernivani (13). Giornata in ufficio per Corral (21 punti) e Crosato (14 rimbalzi). 

La prima vittoria esterna, anche se di nuovo col brivido, ha un sapore dolce per una Vicenza a punteggio pieno in classifica. E domenica prossima in casa contro la storica Vigevano ci sarà da divertirsi, davanti anche al sindaco berico Francesco Rucco che dovrebbe riuscire ad essere presente al palaGoldoni.

Coelsanus Robur et Fides Varese – Tramarossa Vicenza 80-82 (20-22, 18-18, 15-25, 27-17)

Coelsanus Robur et Fides Varese: Marco Allegretti 25 (7/10, 1/3), Simone Gatti 24 (5/8, 4/7), Lorenzo Gergati 15 (3/7, 3/5), Andrea Calzavara 5 (1/3, 0/1), Riccardo Caruso 4 (1/5, 0/4), Christian Gatto 3 (1/3, 0/2), Riccardo Ballabio 2 (1/1, 0/0), Matteo Maruca 2 (1/2, 0/2), Davide Rosignoli 0 (0/0, 0/0), Giorgio Trentini 0 (0/0, 0/0), Alessandro Calcagni 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 25 – Rimbalzi: 35 11 + 24 (Marco Allegretti 12) – Assist: 15 (Christian Gatto 5)

Tramarossa Vicenza: Diego Corral 21 (7/13, 1/3), Antonio Brighi 15 (1/3, 3/5), Stefano Cernivani 13 (4/7, 1/1), Pietro Montanari 12 (0/0, 3/5), Enrico Crosato 11 (3/5, 1/2), Gianmarco Conte 8 (2/4, 1/4), Giorgio Galipo 2 (1/3, 0/1), Luca Pedrazzani 0 (0/1, 0/0), Piergiacomo Rigon 0 (0/0, 0/0), Tommaso Gianesini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 25 – Rimbalzi: 31 6 + 25 (Enrico Crosato 14) – Assist: 14 (Gianmarco Conte 4)